fbpx

Utilizzo il programma “Gestione CRI” dal mio ingresso in CRI che risale al 2001, quindi da molti anni

Utilizzo il programma “Gestione CRI” dal mio ingresso in CRI che risale al 2001, quindi da molti anni

Buongiorno a tutti.

Utilizzo il programma “Gestione CRI” dal mio ingresso in CRI che risale al 2001, quindi da molti anni.

Fin da subito ho trovato che il programma fosse indispensabile per poter lavorare con praticità e soprattutto con professionalità.

Il fatto di poter passare in automatico da un impegno ad un mandato e da un accertamento ad una reversale non solo ci ha permesso di ridurre i tempi ma anche di ridurre la possibilità di commettere degli errori.

Oggi non parliamo più di mandati e reversali, ma la praticità con cui lavoriamo è fantastica.

Si passa con un “click” dall’inserimento del foglio di viaggio alla creazione della fattura (o nota spese) e dalla fattura alla registrazione in contabilità… io sono proprio entusiasta.

Questo ovviamente è solo un esempio banale dell’utilizzo del programma, ma preferisco non soffermarmi molto sul lato pratico quanto sul discorso professionalità.

I consulenti di Gestione CRI non sono soltanto professionali a livello tecnico ma anche sul lato legislativo.

Vorrei raccontarvi di un fatto accaduto un po’ di tempo fa…. Arriva un’email (una delle tante) dall’assistenza dove ci viene comunicato che è stato predisposto un aggiornamento per ottemperare alla direttiva dell’Agenzia delle Dogane in cui viene richiesto di riportare nei tabulati UTF il sesso e la data di nascita dei trasportati anziché nome e cognome.

Io non mi preoccupo più di tanto… sarà una nuova normativa e procedo con il mio lavoro.

Dopo qualche settimana ricevo una telefonata dall’Agenzia delle Dogane la quale mi comunica che a decorrere dal trimestre in corso non si deve più indicare nell’elenco dei servizi il nome del paziente ma solo sesso e data di nascita per motivi di privacy; io rispondo molto tranquillamente che i nostri prospetti sono già stati modificati alla fonte dai nostri programmatori che era già a conoscenza della nuova normativa e suscito lo stupore della funzionaria che mi chiede di complimentarmi con i nostri programmatori.

Questo ovviamente è solo uno dei tanti avvenimenti che però testimonia il fatto che ad oggi qualsiasi novità venisse introdotta, c’è chi ci pensa per me ed è chiaro che questo è un fattore di tranquillità per tutti noi….. e poi, sempre restando sulla praticità, e collegandomi al discorso rimborso UTF vorrei evidenziare quanto sia pratica e veloce la predisposizione della pratica di rimborso….già tutto pronto…è fantastico!

Ancora due righe le spenderei per l’assistenza tecnica.

Qualsiasi tipo di problematica è stata sempre risolta in tempi brevissimi e con professionalità anche quando si trattava di errori commessi da me e non imputabili al programma.

Per questo approfitto per ringraziare i tecnici per la loro gentilezza e soprattutto per la pazienza.

Non mi resta che salutarvi e consigliarvi per lo meno di provare…..così potrete giudicare voi stessi… Buon lavoro a tutti!

Amministrativa della CRI di Monesiglio (CN)
Catia Pancia