fbpx

Inevitabilmente una soluzione di questo tipo desta non poche perplessità iniziali in un gruppo di utilizzatori variegato

Inevitabilmente una soluzione di questo tipo desta non poche perplessità iniziali in un gruppo di utilizzatori variegato

La maggiore difficoltà che si incontrano nel gestire un servizio di turnazione su più giorni, è quello di poter disporre sempre della situazione aggiornata in tempo reale. Questo implica da un lato avere sempre il tabellone sott’occhio, dall’altro la possibilità di raggiungere i Volontari. Risultato: o si passa ore davanti al tabellone cartaceo e attaccati al telefono, o si ricorre a una soluzione on-line in tempo reale, demandando direttamente al Volontario la scelta del turno.

Inevitabilmente una soluzione di questo tipo desta non poche perplessità iniziali in un gruppo di utilizzatori variegato come età, informatizzazione e predisposizione all’innovazione quale è quello che compone un Comitato di Croce Rossa. Si va dai giovanissimi agli over 80 in certi casi, e far accettare a tutti le novità non è cosa semplice. Mettendo però in conto che qualcuno non utilizzerà il sistema Turni e un certo periodo di rodaggio, si può arrivare tranquillamente ad avere la piattaforma funzionante in tempi assolutamente accettabili.

Per noi tutto sommato anche inferiori a quanto ci si aspettava.

La novità è stata accolta positivamente e, complice anche una iniziale curiosità, è stata adottata anche dai più scettici che non pensavano di essere in grado di gestirla. In effetti il l’app AmicoCRI, è molto semplice e intuitiva, e non richiede percorsi di addestramento particolarmente complicati.

Una volta raggiunta la necessaria diffusione di AmicoCRI, il sistema Turni si è rivelato estremamente comodo.

Permette ai responsabili di avere sotto controllo la situazione in tempo reale anche senza essere sempre fisicamente in sede, in quanto la gestione in cloud dell’applicativo consente di lavorare anche in “smart working” tanto in voga in tempi di covid.

In sintesi, avere implementato una soluzione di questo tipo ci ha semplificato molto il lavoro, ha responsabilizzato maggiormente i Volontari sulle effettive esigenze di copertura dei turni e ha modernizzato il Comitato.

Presidente della CRI di Gattinara (VC)
Franco Montà