fbpx

È evidente che non si riusciva a essere a pari col lavoro

È evidente che non si riusciva a essere a pari col lavoro

Ciao, sono Paola impiegata amministrativa del Comitato CRI di Borgomanero, il mio Comitato ha nel suo organico 234 volontari (2019) e 6 dipendenti. Io sono l’unica persona addetta al lavoro di ufficio, occupandomi di amministrazione e segreteria e quando necessario anche di gestire il centralino.

Ora è evidente che non si riusciva a essere a pari col lavoro. Registrare viaggi fatturare nei termini fare Bilancio rendicontazioni etc. etc. Spesso fatturavamo anche in ritardo di mesi.

Abbiamo deciso di utilizzare FOGLIO Fast per riuscire a svolgere al meglio la gestione dei viaggi e non solo ma anche per risolvere il problema della privacy.

Prima molta carta restava in centralino e sui mezzi e quindi il rischio di divulgare dati sensibili era alto, inoltre si compilavano più fogli di servizio, ora si compila un unico Foglio Fast.

Non è stato immediato l’utilizzo di FOGLIO Fast abbiamo gestito il cambio utilizzando anche i vecchi metodi (cosa che chiaramente ha un po’ innervosito chi doveva compilare sia Foglio Fast che i vecchi ordini di servizio) ma alla fine nel giro di 6/8 mesi siamo giunti alla Pari col lavoro di inserimento e fatturazione.

Oggi ogni giorno si inseriscono i viaggi del giorno.

Si fatturano i privati del giorno precedente e si riesce a gestire cassa banca registrazioni contabili tutto giornalmente e direttamente su Gestione CRI.

A fine mese il primo del mese inviamo i dati relativi ai viaggi alla nostra azienda Ospedaliera di riferimento e nel giro di pochi giorni ad ok in mano si fattura il mese precedente.

Credo di poter dire che i risultati sono veramente Ottimi.

L’impianto del nuovo metodo sicuramente non è semplice, istruire i volontari all’utilizzo non ha risposta immediata, ma alla fine con un po’ di buona volontà e spirito di collaborazione si può fare.

Per quanto mi riguarda sono soddisfatta e penso di poter dire che è uno strumento alquanto utile a migliorare il proprio lavoro.

Impiegata amministrativa della CRI di Borgomanero (NO)
Paola Camurri